Cactusmania

Agave tutto l’anno

 

Ti manca l’estate? Anche a me, fa freddo e sogni il caldo?

Ti capisco.

Se ti senti così allora è arrivato il momento di avere una Agave! Le Agave sono piante grasse della famiglia delle Asparagaceae (precedentemente Agavaceae) che si presentano come una rosetta di foglie succulente, coriacee, cerate!

Ce ne sono a foglia piccola come la A. geminiflora e a foglia grandissima come la A. americana variegata.

Fiore di Agave, foto di Saverio Chiappalone per Pelle di spine – Romanzo Manuale

 

La maggior parte delle Agave ha delle spine lungo i bordi della foglia e quasi sempre una sull’apice più cattiva delle altre.

Agave geminiflora


Le foglie variano di colore, dal verde pallido al blu-grigio, possono essere variegate o rigate, felpate o argentate, insomma le Agave sono adatte per ogni desiderio!

Agave titanota
Agave titanota

 

Le infiorescenze si formano sul ramo fiorifero che spunta al centro della rosetta di foglie e può arrivare a 10 metri di altezza. Il genere Agave è enorme e comprende circa 300 specie, una vera famigliona!

Qui a Ventimiglia da Cactusmania abbiamo particolarmente a cuore l’Agave lopantha variegata

Agave lophantha variegata
Agave lopantha

 

Agave potatorum
Agave potatorum

 

Agave potatorum v. verschaffeltii cv. shoji raijin mediopicta-alba

Agave potatorum v. verschaffeltii cv. shoji raijin mediopicta-alba

 

Agave potatorum v Japan

Agave potatorum varietà Japan

 

Agave potatorum cv. Kichijokan

Agave potatorum cultivar Kichijokan

 

agave macroacantha x manfredi

Agave macroacantha x manfredi

 

Agave guengola variegata

 

Agave kerchovei

Agave kerchovei

 

Agave bracteosa

Agave bracteosa

 

Agave geminiflora

Agave geminiflora

 

Agave filifera crestata in ciotola Coco per la Linea Manera

 

Agave vittoriae reginae

 

Agave victoriae-reginae variegata

Agave vittoriae reginae variegata    … e tante altre

 

Le piante crescono bene sia in vaso che in giardino. La pianta cresce e si presenta singola fino a quando prima della fioritura non inizia a produrre delle cacciate basali, laterali, insomma sotto le foglie vicino all’attaccatura con il terreno. Alcune specie più eccentriche producono delle nuove piccole piante sull’infiorescenza!

Agave lophantha variegata vaso Choco per la linea Manera

Le Agave sono piante monocarpiche, il che significa che sono piante che fioriscono, producono semi e poi muoiono. I fiori gialli o verde chiaro, in alcuni casi rossi, in pochi casi purtroppo, sono portati in alte infiorescenze ramificate o non ramificate.

La fioritura avviene generalmente d’estate, quando la pianta raggiunge la piena maturità, di solito dopo molti anni. In vaso le Agave fioriscono difficilmente. Dopo la fioritura la pianta muore ma si moltiplica grazie a numerosi polloni che si formano intorno alla rosetta di foglie o attraverso le gemme che crescono sul ramo fiorifero in inverno.

Agave echinoides: si tratta di una piccola pianta (con un diametro introno ai 25-30cm) con breve fusto, dal quale si dipartono a raggiera molte foglie rigide e tondeggianti con un’unica spina terminale nera e acuminata. Non è fra le agavi più adatti alla coltivazione in quanto è di difficile produzione (molto meglio, a tal proposito, altre specie, come la sisalana, stricta, la parviflora, la parrasana, la parryi, la filifera, la macroacantha, tanto per rammentare alcune delle tante specie di questo ricco genere).

Agave americana variegata: originaria del Messico, è una pianta di diametro variabile tra 1, 5 e 3 metri. Ha foglie verde-grigio, ascendenti, spinose lungo il margine e all’estremità, che è incurvata verso il basso. La spina apicale è legnosa e lunga circa 1 cm. Viene frequentemente coltivata all’aperto nelle zone mediterranee anche nella varietà Marginata, con strisce gialle o biancastre ai margini delle foglie. Durante la fioritura emette lunghi steli fiorali (che raggiungono anche i 10 metri di altezza).

Questa bellissima foto è di Saverio Chiappalone ed è stata scattata a Sant’Ampelio ed è a Bordighera. Grazie a Saverio le piante grasse e Cactusmania si raccontano nelle immagini di Pelle di Spine – Romanzo Manuale. Clicca QUI per vederlo in Boutique

 

Agave ferox: originaria del Messico. Senza fusto, presenta una rosetta di foglie verde scuro ascendenti e con la parte terminale incurvata verso il basso, che portano spine marginali brune e grossa spina apicale conica. Raggiungono un diametro di 2 metri, mentre il ramo fiorifero arriva a una altezza di 6-10 metri. È coltivata all’aperto nelle zone mediterranee.

 

Agave stricta

Agave stricta: è un’Agave piccina, che crea dei mazzetti di rosette come tanti cuccioli spinosi. Alta 40 cm di altezza e di diametro ha foglie di colore verde spesse e molto appuntite Resiste bene al sole e al vento, alla poca acqua e alla gente cattiva ma l’umido stagnante, putrido di certi nostri giardini la ammazza di sicuro. Tienila in vaso a difesa della casa e degli affetti!

 

Agave victoriae-reginae

Agave Victoriae-reginae: è una piccola pianta particolarmente adatta ad essere coltivata in casa. È caratterizzata da una rosetta basale molto compatta, costituita da numerose foglie, di color verde scuro e marginate di bianco. Le foglie sono dure, coriaceae e sembrano segnate da tante ciccatrici, una vera combattente! Se riesci ad ammazzarla sei un vero killer!

 

In Italia, le piante appartenenti al genere Agave, vivono bene anche all’aperto nelle zone centrali a clima temperato e nel meridione. Al Nord le piante devono essere riparate in serra durante a stagione invernali se non si riesce a garantire un buon drenaggio. Altrimenti le Agave, come la A. victoria regina sono resistenti anche al freddo, l’importante è che la terra sia asciutta, asciuttissima e drenante, nel periodo invernale. Quindi se vuoi una Agave ghiacciata ma viva assicurati che la terra sia asciutta, se vuoi una Agave ghiacciata e morta fai come ti pare!

Le Agave sono molto interessanti anche per la loro forza tanto da essere molto resistenti alla siccità mentre temono i ristagni d’acqua.

Agave guiengola marginata in vaso di terracotta

Le Agave sono così nel cuore di Cactusmania che sono entrate di diritto nella Linea Manera con l’Agave guiengola f. marginata e l’interessantissima

Agave isthmensis Ohi Raijin Shiro Nakafu

Agave isthmensis ‘Ohi Raijin Shiro Nakafu’.

 

Molto ricercata è l’Agave maculata

Agave maculata (Manfreda maculosa)

(prima si chiamava Manfreda maculosa poi qualche americano in combutta con un paio di giapponesi e un tedesco hanno deciso di cambiare la nomenclatura).

Le Agave sono piante grasse facili da coltivare e da collezionare, per questo motivo abbiamo in Boutique una collezione di Agave pronta per iniziare a sperimentare la bellezza di questo genere.

 

Agave filifera

Agave filifera

 

Agave Blue Glow

Agave ‘Blue Glow’

Agave applanata cultivar Cream Spike

 

Agave albopilosa

Agave albopilosa

 

Agave bracteosa

Agave bracteosa

 

Agave desmettiana variegata

Agave desmettiana variegata

 

Agave ferdinandi-regis

Agave ferdinandi-regis

 

Agave potatorum